Gabriella Bona è nata nel 1951 a Ivrea, dove ancora risiede. Lavora a Torino.  
     
È giornalista collaboratrice del "Risveglio popolare".

Nel 2000 ha pubblicato il libro di racconti "Deformazioni", nel 2001 la raccolta di racconti di calcio "Miracoli e papere", nel 2006 "Ivrea che ti passa", scritto con Lucia Rossetti e illustrato da Eugenio Pacchioli, nel 2007 "Questa è Ivrea, se non l'hanno ribaltata ieri" con le fotografie di Giuseppe Mangianti e nel 2009 il libro di racconti “I miei funerali”.

Ha partecipato alle antologie: “Ricami – Tra pagine di cronaca e storia”, “Il Toro siamo noi”, “La gente del Carnevale”, “Soluzioni spaesate”, “Tracce spaesate”, “Parole d’autore – Si scrive Handicap, si legge cultura”.

Scrivimi all'indirizzo: gabriella.bona@gmail.com